Archivi Blog

PIAZZA GRANDE di Nicola Signorile | 05_07_2017

L’occupazione. Aprile 2014: nella ex Caserma Rossani, con il paesaggista francese Gilles Clement (al centro) [foto Christian Rotola]

Nella Rossani a lezione di beni comuni _ Le tracce di Stefano Rodotà

L’Esercito ha ceduto al Comune un suolo che si era conservato nella ex Caserma Rossani, insieme a una dozzina di appartamenti. Serve ad aprire un accesso diretto da via Giulio Petroni al futuro parco urbano. L’accordo è stato annunciato con soddisfazione dall’assessore ai Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso: «Si tratta di un obiettivo fortemente voluto dall’amministrazione comunale», ha detto. Nessun riconoscimento a chi questa opportunità l’ha creata.

continua a leggere

Annunci

PIAZZA GRANDE di Nicola Signorile | 01_04_2015

La palazzina Comando (foto Simone Lopez)

La palazzina Comando (foto Simone Lopez)

Un altro smacco alla Rossani per superFuksas _ L’accordo per Mediateca e Biblioteca

Avevano cominciato a parlarne già a dicembre scorso. Comune di Bari e Regione Puglia hanno anche costituito un gruppo tecnico, con i loro funzionari. Insomma, la scelta dei due edifici della ex caserma Rossani in cui trasferire la Teca del Mediterraneo e la Mediateca Regionale non è solo una scelta politica, ma poggia su concrete valutazioni degli spazi disponibili e sulla verifica dei fabbisogni delle due istituzioni culturali.

continua a leggere

PIAZZA GRANDE di Nicola Signorile | 03_12_2014

decaro skateLe palme di Fuksas vanno a duello con il bosco urbano _ Ecco le scelte nella ex caserma 

Chi ha visto il progetto preliminare per il parco della ex caserma Rossani che l’architetto Massimiliano Fuksas ha consegnato al Comune giura sul proprio onore di aver visto le palme. Non ci fosse bastata le lezione della «Miami-way» di Simeone Di Cagno Abbrescia e della «costumbre barcellonese» del lungomare di Bohigas a Mola! Non ci avesse insegnato nulla la distruttiva epidemia del punteruolo rosso!

continua a leggere

PIAZZA GRANDE di Nicola Signorile | 19_03_2014

ECF

Premio Europeo al Teatro Valle Occupato: “Com’è triste la prudenza!”

L’incontro avvenuto lunedì mattina tra il sindaco con due assessori e i rappresentanti del collettivo che ha riaperto la ex caserma Rossani segna un passo avanti importante. Per tre motivi: 1) l’amministrazione comunale riconosce che l’azione autonoma e autogestita dei giovani e degli attivisti è mirata alla difesa di un bene pubblico e alla sua apertura alla città; 2) proprio a partire dall’esperienza che sta riempiendo di senso e di attività uno spazio pubblico finora negato ai cittadini si organizzerà il laboratorio di progettazione partecipata per la futura trasformazione dell’area; 3) gli otto ettari non saranno privatizzati, il project financig ipotizzato in passato è morto e sepolto e non un solo metrocubo in più sarà costruito a discapito del verde.

continua a leggere

PIAZZA GRANDE di Nicola Signorile | 05_03_2014

Spinnerei _ visita d'autunno (foto Nils Petersen)

Spinnerei _ visita d’autunno (foto Nils Petersen)

Tra querce e libri la Rossani ipoteca il futuro _ Spinnerei: un esempio europeo

Le querce sono state piantate; i libri sono sugli scaffali. Il bosco urbano sociale comincia a crescere e la biblioteca popolare è stata inaugurata domenica scorsa. La vita multiforme della ex caserma Rossani occupata-liberata si affranca dalla precarietà del momento e guarda al futuro, perché a questo tendono alberi e libri: durare nel tempo. E il proiettarsi nel tempo dell’azione che si è sviluppata all’interno della Rossani impegna sempre di più le istituzioni a prendere posizione. O almeno a fornire la luce e l’acqua.

continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: