Archivi Blog

PIAZZA GRANDE di Nicola Signorile | 22_03_2017

Foto di Gabriele Basilico

«Senza comunità dimissioni dall’urbanistica» _ Ferrara Mirenzi, l’esperto scomodo

Lasciò la poltrona di assessore all’urbanistica del Comune di Bari, nel 1987, perché capì che non c’era più nulla da fare: «Una cosa sono le politiche di sviluppo e una cosa sono le politiche per l’acquisizione del consenso – disse -. Qui al Sud la classe dirigente raccoglie consenso ma non stima: il contrario di quello che accade alle persone oneste». Luigi Ferrara Mirenzi, scomparso la settimana scorsa all’età di 79 anni, sapeva bene che le sue dimissioni non avrebbero cambiato il corso delle cose, ma non poteva acconsentire a mettere la sua firma ad atti che giudicava oltremodo dannosi per la città, come abbiamo avuto modo di constatare nei successivi trent’anni di vicende cittadine.
continua a leggere

Annunci

PIAZZA GRANDE di Nicola Signorile | 23_01_2013

Vittorio Chiaia«Ci vuol coraggio per far svettare allegri grattacieli» _ Intervista impossibile a Vittorio Chiaia

«La scacchiera del Murattiano? È opprimente nella sua monotonia». Altro che vincoli diffusi e divieti di demolizione. L’architetto Vittorio Chiaia non usa mezzi termini. «Non ho mai sopportato – dice – i luoghi comuni né arretrato sui miei convincimenti, quand’ero in vita. E figuriamoci ora!». Evocato – è proprio il caso di dirlo – dal fantasma di Bruno Zevi nella intervista impossibile apparsa mercoledì scorso in queste pagine, l’amabile spirito dell’architetto più «americano» che Bari abbia mai avuto (è scomparso 10 anni fa) smentisce la fama di burbero e accetta sorridendo di affrontare un colloquio non improbabile. continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: