Smania di modernizzazione: via il quartiere popolare

L’articolo su Il Fatto Quotidiano ieri in edicola

Pubblichiamo di seguito un interessante ed assolutamente condivisibile contributo apparso su “Il Fatto Quotidiano” ieri 02 dicembre 2019 che, partendo da un avvenimento particolare, approda ad una riflessione di carattere generale in tema di patrimonio culturale e sua tutela.

Quando si parla di “patrimonio culturale”non si deve pensare solo alle cattedrali medioevali, ai palazzi del Rinascimento, ai grandi musei, ai capolavori di Caravaggio: il patrimonio è quel tessuto continuo composto da natura, storia, arte che dà senso al nostro stare insieme.
continua a leggere

PIAZZA GRANDE di Nicola Signorile | 01_10_2017

Il Palagiustizia di Kenzo Tange a Napoli

Così uniti, così divisi ma i tribunali sono «trasversali» _ Arcipelago, Polo e Cittadella

Non deve sorprendere che alcuni consiglieri comunali di centrodestra abbiano fatto proprie le proposte del comitato «Giustizia al Libertà», condivise a sinistra da «Convochiamoci per Bari» e «Sinistra Italiana». Il tema è trasversale alle coalizioni politiche e agli stessi partiti. Lo è sin dall’inizio, da quando il progetto pubblico del secondo palazzo di giustizia in corso della Carboneria fu chiuso in un cassetto del Comune in seguito alla proposta – avanzata dalla impresa Pizzarotti – per la costruzione su un suolo agricolo di una cittadella della giustizia di proprietà privata. continua a leggere