PIAZZA GRANDE di Nicola Signorile | 04_10_2017

Palazzo di giustizia di Piazza De Nicola, Aula magna ella Corte d’Appello

Palagiustizia in confezione «usa e getta»

Come i pannoloni per gli incontinenti. O come i rasoi: usa e getta. Così sono i tribunali, le procure e gli uffici giudiziari, secondo coloro che hanno fatto fallire un appalto già assegnato per la manutenzione straordinaria del palazzo di giustizia di piazza Enrico De Nicola. Motivo: il cantiere interferisce con l’attività giudiziaria, quindi non si può fare. Come se ospedali, carceri, scuole dovessero essere abbandonati non appena c’è da rifare un impianto elettrico o sostituire un ascensore.

continua a leggere

PIAZZA GRANDE di Nicola Signorile | 12_04_2017

Istituto Nautico | Bari

Corato attende la nuova vita di 13 piccoli edifici _ A De Napoli il concorso Belvedere

È in salita la strada per la costruzione del «Polo della giustizia» nell’area delle caserme dismesse di via Fanelli. Il Comune potrebbe essere costretto a rinunciare alla collaborazione del Politecnico di Bari per uno studio che fornisca le necessarie valutazioni urbanistiche, economico-finanziarie e del fabbisogno di spazi.  L’idea era di accelerare i tempi e mettere la società del Tesoro – Invimit Italia – e l’Agenzia del Demanio in condizione di avviare il complesso programma, ancor più ora che il Consiglio di Stato ha rigettato l’ultimo ricorso dell’impresa Pizzarotti.  continua a leggere

PIAZZA GRANDE di Nicola Signorile | 01_02_2017

Cause di lavoro, lontane dagli occhi lontane dal cuore _ Realismo dell’edilizia giudiziaria

Con una buona dose di «razionale pessimismo» il presidente facente funzioni della Corte di Appello di Bari, Egiziano Di Leo, ha spiegato alla platea della inaugurazione dell’anno giudiziario, sabato scorso, che non c’è nessun valido motivo per aspettarsi che il governo Gentiloni metta mano alla scarsella per risolvere i problemi dei  luoghi in cui si amministra a Bari la giustizia: cioè procure e tribunali.
continua a leggere

PIAZZA GRANDE di Nicola Signorile | 07_12_2016

quartiere Libertà | foto di Uliano Lucas

I cattivi consigli a chi inseguiva il sogno della casa _ Ci sarà una espansione «sovietica»?

Dice: su quei terreni noi dobbiamo costruire, perché è un diritto acquisito. E se volete cambiare il piano regolatore allora ci dovete risarcire. Questa teoria del valore eterno, irreversibile delle promesse del piano Quaroni la conoscono tutti e la raccontano tutti. Ma come stanno in effetti le cose?
continua a leggere

PIAZZA GRANDE di Nicola Signorile | 21_05_2014

image
Corte di giustizia europea

Il paradosso antieuropeo della Cittadella _ Wahl: “Violate le norme su appalti”

La Cittadella della giustizia di Pizzarotti è una violazione delle norme europee sugli appalti pubblici. E il Consiglio di Stato può riparare ai suoi errori da sé, senza farselo ordinare da un giudice europeo. A questa conclusione è giunto Nils Wahl, l’avvocato generale della Corte di giustizia europea ed è questa la decisione che, nel suo ruolo di procuratore, “consiglia” ai giudici di Lussemburgo che dovranno pronunciare la sentenza, dopo l’estate.

continua a leggere