Archivio mensile:gennaio 2014

PIAZZA GRANDE di Nicola Signorile | 29_01_2014

Foto (1)C’è un’altra città piena di vita se vista dal basso _ Duecento foto di piccoli sovversivi

I bambini sono sovversivi. Perciò devono rimanere ai margini della città. Perché essi distruggono le certezze degli adulti, i loro miti e le loro regole, il loro tempo e il loro spazio. Se non vogliamo essere ipocriti, ammettiamo che proprio questo ci dice la mostra «Vista dal basso», che si è conclusa ieri, allestita al Fortino aragonese. In esposizione duecento fotografie, realizzate dai bambini ai quali  l’associazione Start ha chiesto di raccontare la città in cui vivono, Bari.

continua a leggere

Annunci

… la bellezza e la poesia sono sopravvissute al tempo

Oscar Niemeyer

Oscar Niemeyer

La funzione, cioè l’uso che si fa di un’opera, non basta, anche la bellezza è utile. Ci sono opere del passato, certe chiese, certi palazzi, che oggi sono utilizzate in modo diverso, sono sopravvissute pur cambiando la loro funzione: ancora oggi le usiamo, le frequentiamo. Questo succede perché ciò che è rimasto non è l’utilità che avevano all’epoca, ma è la bellezza; la bellezza e la poesia sono sopravvissute al tempo.

[Oscar Niemeyer, Il mondo è ingiusto. L’ultima lezione di un grande del nostro tempo, Mondadori, Milano 2012]

PIAZZA GRANDE di Nicola Signorile | 22_01_2014

Il progetto di ristrutturazione di Villa Roth firmato da Michele Lastilla nel 2001

Il progetto di ristrutturazione di Villa Roth firmato da Michele Lastilla nel 2001

Chi è il salvatore di Villa Roth feticcio di potere _ Bene pubblico chiuso al pubblico

«Non ci interessa il feticismo sull’immobile, per quanto a queste pareti siamo legati. Quel che vogliamo e dobbiamo fare è rifondare ciò che è avvenuto per due anni in quella villa. Abbiamo cercato di dare non solo una casa e una vita dignitosa agli occupanti, ma anche di aprire la villa al quartiere, affinché tutti potessero attraversarla». In queste parole, pronunciate nell’assemblea che si è svolta davanti all’ingresso della villa Roth, dopo lo sgombero poliziesco e i sigilli applicati dal magistrato, si intrecciano tre temi cruciali della democrazia urbana: il riconoscimento collettivo del valore storico e architettonico di un edificio; l’emergenza abitativa; l’uso pubblico dello spazio pubblico.

continua a leggere

PIAZZA GRANDE di Nicola Signorile | 15_01_2014

Ambiente Italia Rapporto sul consumo di suolo in Italia

Ambiente Italia: Rapporto sul consumo di suolo in Italia

La compravendita della città ignora il «consumo zero» _ Il suolo nel nuovo piano urbanistico

Oggi si parla di traffico, ieri si è parlato di agricoltura, domani di lavoro e impresa. Sono i temi del trittico di incontri, organizzati dal Comune, con cui i progettisti del nuovo piano regolatore (il Pug) illustrano il lavoro che stanno facendo e i principi cui si ispirano.

continua a leggere

L’architettura non è, non può, non deve essere…

José Ortega y Gasset

José Ortega y Gasset

 Se un architetto fa un progetto che possiede un meraviglioso stile personale, non è in senso stretto un buon architetto. […] l’architettura non è, non può, non deve essere un’arte esclusivamente personale. È un’arte collettiva. L’autentico architetto è un intero popolo. Esso fornisce i mezzi per la costruzione, ne indica lo scopo e la rende unitaria. Si immagini una città costruita da architetti ‘geniali’, che operano però ognuno per conto proprio con un diverso stile personale. Gli edifici potranno anche essere magnifici presi singolarmente, ma l’insieme risulterà bizzarro e intollerabile

[José Ortega y Gasset]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: