Archivio mensile:novembre 2013

PIAZZA GRANDE di Nicola Signorile | 27_11_2013

Una vista

Una vista del progetto

La ricercata casualità a San Marcello fa densa la periferia _ Un premio all’urbanistica partecipata

San Marcello ha vinto il premio “Urbanistica” all’ultima edizione di Urbanpromo che si è svolta a Torino. Non il santo, ovviamente, ma il quartiere che porta il suo nome, o meglio quel subquartiere di San Pasquale (quanti santi!). A dirla tutta, vincitore è il Pirp, cioè il Programma integrato di riqualificazione della periferia. Questa parte di città si può ben definire una periferia interna, avendo tutte le patologie delle aree periferiche, ma  essendo inclusa nella città novecentesca.

continua a leggere

Annunci

PIAZZA GRANDE di Nicola Signorile | 20_11_2013

Piazza rossa. Uno scorcio di Superkilen a Copenhagen

Piazza rossa. Uno scorcio di Superkilen a Copenhagen

Per il quartiere Libertà la cura berlinese _ Topotek 1 al workshop sul riuso

In nessuna strategia di trasformazione del quartiere Libertà si può ignorare la ex Manifattura tabacchi: la più grande area pubblica, in vasta parte inutilizzata e ampiamente degradata. Due sono i principali proprietari: l’Università di Bari che non riesce a disfarsene e il Comune di Bari che non sa che farsene. L’Università di Bari voleva trasferirvi la facoltà di Scienze della Formazione ma l’ex rettore ha dovuto piegarsi se non al veto comunque al boicotaggio dei professori che non intendono abbandonare le comodità del centro murattiano.

continua a leggere

Un bel progetto…

Edoardo Salzano

Edoardo Salzano

Un bel progetto architettonico o un pezzo di superstrada “pagano” di più che un buon piano regolatore: ma il futuro di un territorio dipende da un buon disegno e programma d’insieme, mentre è certamente compromesso da scelte casuali, episodiche, slegate.
[Edoardo Salzano]

Edoardo Salzano, “Il mestiere dell’urbanista”, edizioni Ogni uomo è tutti gli uomini, Bologna 2008

PIAZZA GRANDE di Nicola Signorile | 13_11_2013

auditoriumSplende un cielo ospedaliero sopra la musica _ Offesa all’Auditorium di Barletti

Il controsoffitto è quello più economico che si trovi in commercio. Pannelli quadrati di cartongesso. Bianco, bianchissimo. Orribile. Eppure è questo il cielo che si ritroveranno sulla testa gli spettatori dell’Auditorium Nino Rota, quando finalmente la sala musicale riaprirà le porte alla città – fra due mesi oppure tre – a conclusione dei lunghi lavori di ristrutturazione.

continua a leggere

Sogno caparbio di un dannoso e costoso sottotetto

Il sottotetto del Teatro Piccinni

Il sottotetto del Teatro Piccinni

Ci riprovano. Gira e rigira, alla fine del teatro Piccinni sembra che l’unica cosa davvero interessante sia lo sfruttamento del sottotetto. Vietato dai Beni culturali ma evidentemente più appetibile di quanto si possa immaginare. A voler malignare, si potrebbe dire che dietro la decisione di chiudere del tutto il teatro comunale per il restauro, anziché eseguire i lavori per lotti e sfruttando la pausa estiva della stagione di prosa, ci fosse la speranza di aggirare il «no» dei Beni culturali. L’allungarsi dei tempi, grazie anche agli imprevisti, avrebbe favorito l’auspicio. continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: